Navigazione veloce

Chi siamo

L’ambito territoriale del II Circolo Didattico di Sarno comprende le zone di Lavorate, Cappella Vecchia e Serrazzeta, abbracciando un’ampia area periferica del Comune di Sarno che si sta rapidamente trasformando in una realtà sempre più complessa, con un’immigrazione straniera che ha apportato, anche nella scuola, nuovi processi da valutare e governare. Infatti, sul territorio, si rileva la presenza di un nutrito nucleo di cittadini extracomunitari i cui figli frequentano la nostra scuola. La tipologia socio-economico-culturale dell’utenza è abbastanza omogenea: i genitori dei nostri alunni praticano l’attività agricola intensiva; non mancano, però, attività industriali, soprattutto a carattere artigianale, oltre che attività del settore terziario. Per quanto concerne l’istruzione, il titolo di studio prevalente fra i genitori rientra nella fascia della scuola dell’obbligo. La famiglia ha ormai raggiunto un discreto livello socio-economico, collabora con la scuola che considera mezzo di elevazione culturale e miglioramento socio-economico. Sarno fa parte geograficamente dell’Agro nocerino-sarnese e si sviluppa alle falde del monte Saro e sulle rive del fiume Sarno, da cui prende il nome. E’ situato in un territorio a cavallo tra le tre province di Napoli, Avellino e Salerno e occupa una posizione baricentrica rispetto ai capoluoghi campani ai quali è ottimamente collegata da autostrade e da strade statali e provinciali. La sua economia si basa principalmente sulla produzione agricola e sull’industria conserviera, in particolare di pomodori e olive. La maggioranza della popolazione è di religione cristiana-cattolica; il comune appartiene alla diocesi di Nocera Inferiore-Sarno. Le tre parrocchie di Cappella Vecchia, Lavorate e Serrazzeta, rappresentano una risorsa educativa e un punto di riferimento per gli alunni della scuola. Il Comune si mostra molto vicino alla scuola, contribuendo alle spese che sostengono le famiglie per l’acquisto dei libri di testo e per la mensa e promuovendo numerose iniziative quali la rassegna teatrale scolastico-comunale “Parco…scenico”, oltre a quelle volte alla promozione della legalità. Anche l’azienda Sanitaria Locale di appartenenza, ASL Salerno, partecipa attivamente alla vita della comunità scolastica, sostenendola con numerosi e proficui progetti volti a favorire la salute dei bambini. Ulteriori risorse culturali sono rappresentate dalla biblioteca comunale di Sarno e dal Museo archeologico della valle del Sarno.